giovedì 27 maggio 2010

Gambe spezzate


E' da domenica che mi sento le gambe a spezzatino...

Subito dopo (per non dire durante) l'allenamento di domenica scorsa, le mie gambe hanno cominciato a lamentarsi. Stanchezza estrema e dolore ai muscoli.

Senza troppo indagare, martedì comunque ho provato ad allenarmi. Ne è uscito fuori un pugno di giri di pista (6 Km) che mi hanno visto in difficoltà sin dall'inizio. Non ho finito l'allenamento previsto, semplicemente perchè non avevo più la forza nelle gambe.

Ieri è stata la giornata peggiore. La stanchezza è ancora aumentata e così ho saltato completamente l'allenamento previsto (ripetute sui 500 metri). Mi alzavo dalla sedia ed avvertivo i muscoli tutti influenzati. Avrò preso freddo alle gambe? Ultimamente stavo adottando una terapia che prevede a fine doccia di spruzzarmi l'acqua fredda sulle gambe: dovrebbe fare bene. Potrà essere stato questo? Mah...

Tuttavia oggi mi sentivo meglio. Le gambe non mi facevano male e non volevo trovarmi indietro con la tabella, così sono andato a fare le mie ripetute a Caracalla. Sapevo già che comunque sarebbe andata, avrei fatto una cavolata. Infatti queste ripetute le avevo previste per ieri, in modo da avere due giorni per recuperare e affrontare la gara di domani sera più fresco. Invece sono partito per le mie ripetute, non volendo sforzarmi troppo, per non risentirne troppo domani sera. In questo modo ho fatto un allenamento che non si ha soddisfatto appieno. Spero almeno di non risentirne effettivamente troppo alla gara di domani...

Il caldo di questi giorni, comunque è veramente intenso, specie durante l'ora di pranzo, quando vado a correre. Oggi mi sono aiutato con una bottiglietta di acqua, che ho utilizzato senza risparmio, con un buon risultato.


6 commenti:

  1. Hei riposati, se non ti senti in vena lascia perdere non forzare gli allenamenti ti fai solo del male,a recuperare c'è tempo.Domani sera ci sono anche io alla runnersnight,poi ci raccontiamo.

    RispondiElimina
  2. Marco è una condizione normale in questo periodo, non preoccuparti più di tanto. Tieni duro ed eventualmente se non ti senti di forzare con lavori veloci fatti un po' di corsa lenta con allunghi.

    Inizia l'estate che di norma è un periodo di "mantenimento" della forma in vista dell'autunno.

    RispondiElimina
  3. lo dico adesso poi non parlo più: il caldo, quando arriva improvviso, ti piega in due! succede perché il fisico non ha avuto modo di abituarsi gradualmente... datti tempo!

    RispondiElimina
  4. vero ti devi ab ituare e non mollare!!!

    RispondiElimina
  5. Ma ogni tanto lo fai un miniciclo di scarico !?
    Una seetimana in cui corri piano per recuperare dopo fai conto 6/7 settimane di lavori...

    RispondiElimina
  6. @MaxRunner - Oggi tutto riposo :) Ieri la gara a me è piaciuta. Un'insolita ambientazione... TRA I PARCHEGGI DEL CENTRO COMMERCIALE!!! Però tutto sommato mi è piauta.

    @MFM - D'accordo Marco, grazie; comunque le mie sono tutte corse lente :)

    @Yogi - Io il tempo me lo do pure... è la tabella che inesorabilmente avanza!! Peggio per lei :) Oggi cmq va molto melgio. Sarà stata la sgamabata di ieri sera?

    @Ercole77 - No, no.. e chi molla... adesso arriva il bello!

    @Marco Bucci - Si, Marco, sono previste delle settimane di scarico. La prossima è tra due settimane. puf puf, mi tocca aspettare un po' ;)

    RispondiElimina