lunedì 12 dicembre 2011

Best Woman 2011: giù il muro dei 50

Ormai era nell'aria, dopo la Corriamo al Tiburtino, avevo capito che le gambe sarebbero riuscite a reggere il ritmo sotto i 5' al chilometro, ma come ogni esame che si rispetti, gli imprevisti sono sempre dietro l'angolo, e questa mattina avevo una discreta lista di possibili imprevisti: le gambe stranamente stanche, il caldo a dir poco torrido per il periodo e una discreta tensione. Ma alla fine, come una storia a lieto fine, ho passato il traguardo in 49'13"...


Dopo la solita levataccia alle 6.30 del mattino, mi sbrigo le varie faccende e via, a prendere Tolly da casa, un'amica del RunningForum con la quale ci dirigiamo a Fiumicino. E' in programma una delle classiche del nostro circuito: la Best Woman. Dopo una serie di deviazioni (ci vado così poco a Fiumicino che ogni volta sbaglio sempre strada...), arriviamo comunque in tempo per il ritiro dei pettorali. In abbinamento, come ricco pacco gara, una canotta tecnica: meglio di un pugno in un occhio.

Il riscaldamento è all'interno dello stadio, molto coinvolgente e a tratti mi ricorda il cerchio di si crea durante il riscaldamento in Piazza San Pietro alla Corsa dei Santi. Riesco a riscaldarmi discretamente, tanto che durante la corsa non avvertirò il solito fastidio ai tibiali (meno male...) e in più riesco anche a piazzarmi con deciso anticipo in griglia.


La partenza è decisamente buona, riesco a tenere un buon ritmo aiutato sicuramente dal fatto che partendo abbastanza avanti nel cordone di runners, non trovo troppi intoppi e poi gran parte dei corridori sono ben più veloci di me. Il primo chilometro lo chiudo in 4'50".



Il responso del primo chilometro mi rincuora un po' visto che con poco sforzo ho portato a casa 10" di vantaggio sul risultato sperato, e via così. Anche il secondo chilometro va abbastanza bene, 4'55", ma comincio ad avere paura che forse sto tirando un po' troppo. Dal terzo chilometro decido di tenere un ritmo che non mi faccia salire sui 5' al chilometro, ma neanche scendere troppo sotto i 4'55". Questo fa si che diventi molto più stabile nel ritmo gara e così riesco ad essere abbastanza costante fino al 6° chilometro, dove il ponte di legno ci fa perdere secondi preziosi (chiuderò il chilometro a 5'14").

Nella concentrazione del ritmo, perdo di vista il numero dei chilometri e così, quando vedo passare il cartello del 6° chilometro, il cuore si rallegra, pensavo fossi ancora al 5°.


La stanchezza comunque, comincia a farsi sentire. L'8° e soprattutto il 9° chilometro sembrano interminabili, mentre il 10 ed ultimo chilometro riesco a spingere ancora un po' di più, specie quando vedo il Garmin che ormai sta segnando quello che sarà il mio debutto nel mondo degli under 50',

Entro nello stadio sparato, pensando che ormai ci siamo. In realtà mi rendo conto nello stadio si fa il giro intero e quindi man mano il giro termina, finisce anche il mio sprint e gran parte delle persone che avevo sorpassato, inesorabilmente mi risuperano, ma conta veramente poco... dopo tanto tempo, finalmente riesco a varcare il traguardo con quel benedetto cronometro che comincia ancora con 4 e me lo godo tutto fino in fondo, un senso di gran sollievo e felicità.


Ora avanti con il prossimo obiettivo, ma ancora devo decidere quale sia...

19 commenti:

  1. Bravo Marco, un altro obiettivo raggiunto, 4'.."/km ha tutto un altro sapore.

    RispondiElimina
  2. Super complimenti. Cominciamo a pensare ad altri muri

    RispondiElimina
  3. Bravo Marco,visti gli allenamenti lo sapevo che era nell'aria questo personale.

    RispondiElimina
  4. Complimenti Marco, e credo che ne hai ancora per scendere ancora di più.

    RispondiElimina
  5. daje! proprio in questa gara feci il mio pb, magari segando qualche curva... :) adesso è diventata una bolgia infernale....

    RispondiElimina
  6. E complimenti anche a te! :)
    Tra i prossimi obiettivi vedi di inserire anche Napoli il 22 aprile :)

    RispondiElimina
  7. @Giuseppe - Grazie!! Confermo, 4'.." è veramente un'altra cosa :D.

    @Giancarlo - Grazie Janco, beh, la lista dei muri da abbattere è lunga. Mezza sotto 1:50, Mara sotto le 4 ore... Una cosa è sicura, non mi annoierò di certo ;)

    RispondiElimina
  8. @francos - Grazie doppi Franco: diciamo che il tuo commento lasciato nel post scorso, mi ha dato un po' di sicurezza in più ;)

    @Vincenzo - Grazie Vinc. Devo dire che anche se l'ho tirata, sicuramente qualche limatura ancora ci stava, ma per il momento va benissimo così!!

    RispondiElimina
  9. @yogi - Beh, se consideri che tra me e la mia amica del forum, c'erano quasi 200 metri di differenza, da quanto riportavano i nostri Garmin, puoi facilmente capire che anche io sono andato giù pesante in quanto a sega ;) Concordo pienamente sulla bolgia, specie iniziale...

    @percefal - Ma grazie :) A dirla tutta, ho in mente due alternative: sicuramente Roma il 18/3 e poi devo decidere fra Milano (ne approfitto per andare a trovare mio fratello) e Napoli (ne approfitto per farmi una bella gita).. ho ancora un po' di tempo per pensare...

    RispondiElimina
  10. Hai voglia, quattro mesi di tempo! :D

    Obiettivamente conciliare una gara con la visita di un fratello è cosa buona e giusta :)
    Ma... Roma e Napoli distano un'ora, entrambi no? LOL

    RispondiElimina
  11. permesso? complimenti for your blog

    RispondiElimina
  12. @Percefal - Vedremo....

    @Marco Bucci - grazie Marco!

    RispondiElimina
  13. @bress - Ciao Bress, benvenuto!! E grazie per il complimenti al blog ;) Spero di riuscire ad aggiornarlo un po'

    @Insane - grazie Andrea. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. 'Viaggi ' forte eh Marco? Complimenti e Auguri!

    RispondiElimina
  15. quel ponte fa perdere troppo tempo, si farebbe prima a guadare il tevere :) complimenti per il muro che è crollato

    RispondiElimina
  16. @Ciro - Auguri anche a te Ciro!! Per quanto riguarda i viaggi... in effetti durante le vacanze di Natale viaggio assai, tra i vari parenti in Puglia :D, grazie!

    @tylerdurden - Può essere un'idea... un bel tuffo e via... tanto cmq di solito piove e siamo già tutti fracichi :D Grazie!!!

    RispondiElimina